Studio Legale Rulli
16-07-2020
Diritto alle spese per terapie autismo e A.B.A.
E` con immensa gioia che condivido un mio importante risultato giudiziario a favore delle famiglie con bambini autistici. Il Tribunale di Roma ha riconosciuto a due gemellini di 6 anni, il diritto a ricevere un trattamento con metodo a.b.a. per 20 ore settimanali ciascuno, per un periodo di 48 mesi. Il Tribunale di Roma ha riconosciuto l`importanza del diritto alla salute ed alla precocitÓ dell`intervento nei confronti dei bambini autistici, stabilendo degli importanti principi: 1.l`A.B.A. Ŕ una prestazione sanitaria ed Ŕ un trattamento ad evidenza scientifica riconosciuta e, pertanto, deve essere il Servizio Sanitario Nazionale a fornire tale trattamento; 2.il diritto alla salute del minore Ŕ un diritto costituzionale che non pu˛ subire limitazioni difettando un potere discrezionale in capo alla pubblica amministrazione; 3.laddove il S.S.N. non fornisca tale trattamento, costringendo le famiglie a pagarsi privatamente le terapie, le A.S.L. devono sostenere e/o rimborsare le famiglie di dette spese. Avere delle buone cure mediche Ŕ un diritto delle persone con disabilitÓ. Lo stabilisce l`art. 25 della Convenzione ONU in base al quale gli Stati devono fornire alle persone con disabilitÓ i servizi sanitari di cui hanno bisogno in ragione della loro disabilitÓ, compresi i servizi di diagnosi precoce e di intervento d`urgenza e i servizi destinati a ridurre al minimo ed a prevenire ulteriori disabilitÓ, segnatamente tra i minori e gli anziani. Per ulteriori informazioni potete contattare lo Studio Legale Rulli, al numero 06.89567513.
Avv. Giorgia Rulli
Via Algajola 22 - 00122 Lido di Ostia (RM)
Via Tibullo 10 - 00193 Roma (RM)
Cell: 3939270014
Email: giorgiarulli@studiorulli.it
P.IVA: 07036251002